Nel segno di Mazzini

Una conferenza e una mostra per illustrare, attraverso l’analisi di quadri e di opere grafiche dell’Ottocento, uno dei momenti più significativi della storia del nostro Risorgimento: il biennio 1848-49, la primavera dei popoli

***

L’Associazione Mazziniana Italiana, sezione varesina Giovanni Bertolè Viale, non è nuova a iniziative ed eventi che hanno avuto fino ad oggi lo scopo di far conoscere e approfondire aspetti legati al Risorgimento, alle idee di Giuseppe Mazzini e ai lasciti del pensiero mazziniano che, per la sua modernità e attualità, si riverbera fino ai nostri giorni.

Con il mese di settembre l’Associazione infatti rilancia e presenta il calendario della seconda metà dell’anno con l’obiettivo di completare e ampliare il percorso iniziato a gennaio, percorso che ha voluto porre l’accento sul territorio ricordando personaggi e fatti che in quel particolare periodo storico e seguendo quella corrente di pensiero hanno coinvolto o si sono svolti a Varese e nel Varesotto.

Il primo appuntamento è martedì 11 settembre alle 17,30, alla Galleria Ghiggini di Varese, con la conferenza “1848/1849: Iconografia di un’ epoca” che avrà come relatrice la professoressa Renata Castelli, storica dell’arte.

La conferenza intende illustrare, attraverso l’analisi di quadri e di opere grafiche dell’Ottocento, uno dei momenti più significativi della storia del nostro Risorgimento: il biennio 1848-49, la primavera dei popoli, quando l’Italia e l’Europa furono lo scenario di rivolte e rivoluzioni che avranno, seppure in forma e misura diversa, significative ripercussioni nella storia dei decenni successivi.

Accanto a opere divenute celebri e popolari, si potranno vedere immagini meno note al grande pubblico ma che ebbero, in quegli anni, grande diffusione, suscitando entusiasmo e patriottismo.

In contemporanea con la conferenza sarà inoltre possibile vedere una piccola ma significativa esposizione di opere provenienti dalla biblioteca e dall’archivio della Soms -Società di Mutuo Soccorso di Viggiù relative al periodo risorgimentale.

 

Un commento

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...